Elettrificazione delle flotte – Amazon investe in 100.000 van elettrici

Il colosso mondiale Amazon ha deciso di investire in 100.000 van elettrici per la propria attività di consegne. E’ una notizia importante che può fare da “case history” e che pone le flotte al centro del processo di elettrificazione.

furgone-amazon-elettrico

“Abbiamo deciso di sfruttare le nostre dimensioni per fare la differenza”, ha dichiarato Jeff Bezos, fondatore e CEO di Amazon in merito alla decisione di acquistare 100.000 furgoni elettrici .

Si tratta di una cifra molto importante se consideriamo che oggi FedEx utilizza 85.000 “veicoli a motore” per consegnare pacchi in tutto il mondo, UPS detiene circa 123.000 veicoli tra auto, furgoni e motocicli.

Amazon fa da precursore in un settore, quello dei trasporti, responsabile di circa un quarto delle emissioni globali. Una case history che può spianare la strada ad altre organizzazioni e che punta l’attenzione sulle flotte (di taxi, bus, di consegne ecc… ) come possibile chiave di volta per un futuro elettrico nel settore dei trasporti.

Altre organizzazioni si stanno muovendo verso grandi acquisti di flotte elettriche. Le agenzie di transito sono sempre più entusiaste degli autobus elettrici , soprattutto in Asia. Londra sta spingendo Uber a diventare completamente elettrico . Anche il servizio postale degli Stati Uniti potrebbe entrare in azione , in quanto sembra essersi aggiudicato un contratto da molti miliardi di dollari per una nuova generazione di camion per la consegna della posta. 

L’investimento di Amazon renderà i suoi furgoni elettrici alimentati a batteria ambasciatori della tecnologia in molte città.

“Pensiamo che l’esposizione abituale di tutti questi furgoni elettrici nei vari quartieri, spinga anche i privati a prendere in considerazione l’acquisto di un’auto a zero emissioni, afferma Jimmy O’Dea, analista di veicoli senior per Union of Concerned Scientists.

Centomila veicoli sono una cifra considerevole e altre aziende che sperano di tenere il passo con Jeff Bezos avranno pane per i loro denti. “Ora tutto verrà misurato rispetto all’acquisto di Amazon, e penso che vada bene così”, afferma Camron Gorguinpour, senior manager del lavoro sui veicoli elettrici presso il World Resources Institute. Questa notizia potrebbe anche ampliare le idee dei legislatori: se Amazon crede di poter elettrificare rapidamente un’enorme fetta della sua flotta, perché non spingere gli altri a fare lo stesso?

fleetmatica-logo

Stai pensando di trasformare la tua flotta aziendale in veicoli elettrici? Scopri come Fleetmatica può aiutarti in questo processo.

Clicca qui per saperne di più!